CERTIFICAZIONE FIGURA PROFESSIONALE del TESORIERE

Il tesoriere garantisce la gestione e l’ottimizzazione dei flussi finanziari, dei rapporti anche istituzionali con gli istituti finanziari (banche, factor, ecc.) e tutto ciò anche nel rispetto della relazione con le controparti.

È, pertanto, necessario identificare questa figura in modo chiaro per far sì che anche il mondo esterno conosca le peculiarità, le caratteristiche e sappia bene a quali regole un tesoriere deve sottostare perché possa svolgere al meglio la sua funzione.

Il profilo del tesoriere deve essere normato e identificato in modo chiaro all’interno del flusso finanziario di un’organizzazione, esattamente come lo è nella realtà dei fatti.

La Prassi UNI/pdR 63:2019, nello specifico, definisce i requisiti del profilo professionale del tesoriere, individuandone compiti e relative conoscenze, abilità e responsabilità-autonomia, definite sulla base dei criteri del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF).

Scarica la Brochure

PROSSIMA SESSIONE D’ESAME

Le prossime sessioni d’esami per la certificazione della figura professionale del Tesoriere sono in programmazione 

Gli interessati a sostenere l’esame per la “Certificazione di Tesoriere”  sono pregati di prendere visione della seguente Informativa 

PREPARARSI ALL’ESAME

L’esame per la certificazione della figura professionale del Tesoriere è composto da:

  • una prova scritta che consiste in un test con domande a risposta chiusa (30 domande sul processo/servizio di gestione della tesoreria)
  • analisi di due casi aziendali
  • prova orale

Al raggiungimento di almeno il 70 % di risposte esatte alle domande chiuse e la correttezza di almeno uno dei due casi studio si accede all’esame orale.

AITI mette a vostra disposizione due test di autovalutazione automatico che riporta un esempio di domande e caso aziendale che potrebbero essere oggetto d’esame.

COSTI E ISCRIZIONE

L’esame per la certificazione della figura professionale del Tesoriere è aperto a tutti coloro che hanno raggiunto i requisiti citati sulla prassi di riferimento UNI/PdR 63:2019

Al paragrafo 9 della Prassi (da pag. 27), sono indicati i requisiti e le modalità di svolgimento della prova di valutazione.

Il certificato, rilasciato dall’Ente di certificazione internazionale Intertek, ha validità di 3 anni con possibilità di rinnovo come specifiche consultabili sulla Prassi.

il costo è di € 300,00 + IVA per associati AITI  e € 600,00  + IVA per i non associati AITI.

Per maggiori informazioni e per ricevere l’elenco dei documenti necessari per richiede l’iscrizione all’ esame: segreteria@aiti.it