Collaborazione AITI – UNIMORE

AITI da anni collabora con istituzioni del mondo accademico con varie modalità.

Il corso di perfezionamento “Esperto nella gestione della tesoreria di impresa” è stata la prima iniziativa di carattere nazionale che vede la stretta collaborazione tra l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e AITI per proseguire con l’organizzazione del “Master di Treasury & Finance Management”

Da sempre crediamo nella crescita dalla professione a partire dalla scuola e aver ottenuto una collaborazione di questo tipo ci permette di continuare il percorso .

Master di primo livello in Treasury and Financial Management

Dal 1 Novembre 2021 al 30 Ottobre 2022 

Obiettivi
ll master è finalizzato alla formazione di figure professionali competenti nel campo della tesoreria e della gestione della funzione finanza. Esso fornisce ai partecipanti le nozioni, gli strumenti e le tecniche propri del processo manageriale di gestione delle attività inerenti alla complessa area di tesoreria e finanza di impresa, che permette lo sviluppo di capacità di problem-solving e decisionali oltre che di capacità di analisi di dati numerici e di situazioni complesse. Alla fine del percorso i partecipanti avranno acquisito le competenze necessarie per ricoprire le figure di:
• Addetti e responsabili della tesoreria di impresa;
• Addetti e responsabili della funzione finanza;
• Consulenti in direzione ed organizzazione aziendale.

Agevolazioni
È prevista una agevolazione per gli iscritti all’Associazione AITI del 15% per l’ iscrizione al master e del 20% per l’iscrizione ai singoli moduli (previo raggiungimento del numero minimo per l’avvio del master).

Scadenza iscrizioni: 22 Ottobre 2021, ore 13:00

Per maggiori info clicca qui

Corso di Perfezionamento Esperto nella gestione della tesoreria di impresa

Il corso intende formare figure che possano essere inserite in azienda come esperto nella gestione delle attività di tesoreria aziendale.

A questa figura professionale è attribuita la responsabilità dell’elaborazione e dell’attuazione delle politiche monetarie dell’impresa. Tra le attività si segnalano: registrare i movimenti monetari prodotti dalla gestione, effettuare la pianificazione dei rischi finanziari, ottimizzare la liquidità ed il livello di indebitamento della società, produrre la reportistica, valutare le operazioni di approvvigionamento.

Questa figura professionale è centrale poiché stabilmente in contatto con le direzioni dei reparti aziendali sia per sapere il fabbisogno di liquidità e non incorrere in emergenze nel reperimento di fondi, sia per rilevare l’eccedenza di cassa nelle diverse unità operative ed elaborare quindi proposte di impiego.

ISCRIZIONI CHIUSE